Benvenuti nel sito della Regione Calabria - Dipartimento Tutela della Salute e Sanità

Salta la navigazione principale.

Sei in: Home Regione Calabria Home Accesso agli atti
 
 

Accesso agli atti

Che cos'è il diritto di accesso agli atti
E' il diritto degli interessati a prendere visione ed eventualmente ottenere copia dei documenti amministrativi.
Chi può esercitare il diritto d'accesso 
Il diritto di accesso ai documenti amministrativi è garantito ai soggetti privati (cittadini, associazioni, imprese, altro) compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto ed attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è richiesto l'accesso (art. 22 della Legge 241/90 e successive modificazioni ed integrazioni).
Cosa si intende per documento amministrativo
Per documento amministrativo si intende ogni rappresentazione grafica, fotocinematografica, elettromagnetica o di qualunque altra specie del contenuto di atti, anche interni o non relativi ad uno specifico procedimento, detenuti da una pubblica amministrazione e concernenti attività di pubblico interesse, indipendentemente dalla natura pubblicistica o privatistica della loro disciplina sostanziale (art. 22 della Legge 241/90 e successive modificazioni ed integrazioni).
NORMATIVA NAZIONALE
Il diritto di accesso agli atti e ai documenti amministrativi è riconosciuto dalla Legge 7 agosto 1990 n. 241 "Nuove Norme sul procedimento amministrativo" (art. 22-28) modificato dalla Legge 11 febbraio 2005 n. 15 "Modifiche ed integrazioni alla Legge 241 del 1990 concernenti norme generali sull'azione amministrativa".
E' stato recentemente emanato, con D.P.R 12 aprile 2006 n.184, il Regolamento recante disciplina in materia di accesso ai documenti amministrativi.

  

 NORMATIVA REGIONALE  


Legge regionale n. 19/2001,recante "Norme sul procedimento amministrativo, la pubblicità degliatti ed il diritto di accesso. Disciplina della pubblicazione delBollettino Ufficiale della Regione Calabria" pubblicata sul BURC n. 94 dell'11 settembre 2001.

Modalità di accesso agli atti
La richiesta formale di accesso agli atti, rivolta al Dipartimento, è presentata per iscritto, tramite la compilazione dell'apposito modulo di richiesta accesso agli atti scarica il modulo.
Adempimenti
Il diritto di accesso agli atti si esercita mediante esame e rilascio di copie dei documenti amministrativi richiesti. L'esame dei documenti è gratuito, mentre il rilascio di copia è subordinato al solo rimborso del costo di riproduzione, fatte salve le disposizioni in materia di imposta di bollo e di diritti di ricerca. Le modalità per il pagamento e la riscossione dei rimborsi dei costi per l'estrazione delle copie sono indicate nella Delibera Giunta Regionale n.83 del 17 febbraio 2004 pubblicata sul bur calabria n. 5 del 16.3.2004. L'importo deve essere versato all'Amministrazione regionale mediante versamento sul c/c postale n. 11047883 intestato a "Regione Calabria - entrate diverse", con causale obbligatoria "rimborso accesso - art 47, L.R. 19/2001".