Benvenuti nel sito della Regione Calabria - Dipartimento n. 5 "Infrastrutture, Lavori Pubblici - Mobilità"

Salta la navigazione principale.

Sei in: Home Regione Calabria Home Finanziamenti
 
 

Finanziamenti

FINANZIAMENTI PER LA PREVENZIONE DEL RISCHIO SISMICO

 

L'art. 11 della Legge 26/06/2009 n. 77, ha introdotto un programma di finanziamento da parte dello Stato per intervenire sulla prevenzione del rischio sismico su tutto il territorio nazionale.
In ottemperanza a quanto disposto dalla L. 77/2009, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Protezione Civile, a partire dall'anno 2010, assegna le risorse disponibili alle Regioni, che a loro volta procedono a redigere un programma di intervento, per singola annualità, tendente a finanziare le seguenti attività:

  • a) Indagini di micro zonazione sismica [vai all'area dedicata ];
  • b) Interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione, degli edifici di interesse strategico e delle opere infrastrutturali la cui funzionalità durante gli eventi sismici assume rilievo fondamentale per le finalità di protezione civile e delle opere che possono assumere rilevanza in relazione alle conseguenze di un collasso, di cui all'art. 2, comma 3 dell'Ordinanza del Consiglio dei Ministri 20/03/2003, n. 3274 ed alle Delibere Regionali in materia, di proprietà pubblica. Sono esclusi dai contributi gli edifici scolastici, poiché, per essi sono disponibili altri contributi pubblici, ad eccezione di quegli edifici che nei piani di emergenza di protezione civile ospitano funzioni strategiche. E', altresì, consentita la delocalizzazione degli edifici oggetto di demolizione e ricostruzione, nei casi in cui sia garantito, ad invarianza di spesa, un maggiore livello di sicurezza sismica, con contestuale divieto di ricostruzione nel sito originario e un miglioramento di efficienza del sistema di gestione dell'emergenza sottoposto all'analisi della Condizione Limite per l'Emergenza, ove esistente. [vai all'area dedicata];
  • c) Interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati. [vai all'area dedicata];
  • d) Altri interventi urgenti e indifferibili per la mitigazione del rischio sismico, con particolare riferimento a situazioni di elevata vulnerabilità ed esposizione, anche afferenti a strutture pubbliche e carattere strategico o per assicurare o per assicurare la migliore attuazione dei piani di protezione civile.

I finanziamenti possono essere destinati solo a edifici e a opere situate in comuni nei quali l'accellerazione massima al suolo "ag" non sia inferiore a 0,125 g.

 

Per informazioni rivolgersi a:

 

  • Microzonazione sismica
D.ssa Raffaela Giraldi
(e-mail: r.giraldi@regcal.it - tel. 0961/85.7436)

  • Interventi di rafforzamento locale per edifici ed opere pubbliche
Ing. Giovanna Petrungaro
(e-mail: g.petrungaro@regcal.it - tel. 0961/85.7433)

  • Interventi strutturali per edifici privati
Arch. Alfonso Macrì
(e-mail: a.macri@regcal.it - tel. 0961/85.7441)

  • Dirigente

    Ing. Giuseppe Iiritano
    (e-mail: g.iiritano@regcal.it - tel. 0961/74.61.42 - Fax: 0961/85.74.50)

 

 

Pubblicazione modelli di istanza

Scritto da Francesco Iannaccari

Data pubblicazione: mercoled 25 luglio 2012

 

Pubblicazione manifestazione di interesse

Scritto da Francesco Iannaccari

Data pubblicazione: gioved 12 luglio 2012