La Regione Calabria considera il territorio, con le sue risorse, centrale per le politiche di sviluppo, e individua nella concentrazione e nell’integrazione degli interventi le regole da seguire per sostenere la coesione interna e la competitività dei sistemi locali. Per mettere in atto questa strategia, la Regione punta sul rilancio e la valorizzazione della Progettazione Integrata. I Progetti Integrati di Sviluppo sono uno strumento operativo di attuazione della strategia regionale, delle linee di intervento (territoriali, settoriali e di filiera) e dei metodi individuati (concertazione, partecipazione, collaborazione pubblico-privato). Sono articolati in: Progetti Integrati di Sviluppo Regionale (PISR) e Progetti Integrati di Sviluppo Locale (PISL).

 

L’esperienza di programmazione 2000-2006 ha evidenziato la necessità di una maggiore cooperazione strategica e operativa tra le Istituzioni che, a diverso titolo, hanno compiti e funzioni di programmazione e pianificazione territoriale: Stato, Regione, Province, Comunità Montane, Comuni. Sulla scorta di quanto appreso, la Regione Calabria, di concerto con il Partenariato Istituzionale e Socio-Economico, ha ritenuto necessario, nell’ambito della Programmazione 2007-2013, avviare un nuovo percorso strategico per la Programmazione Territoriale e la Progettazione Integrata, finalizzato a sostenere e rafforzare i processi di cooperazione istituzionale e di partenariato tra gli attori dello sviluppo locale.

Il 26 febbraio 2008 è stato sottoscritto un Protocollo d’Intesa tra la Regione Calabria, le 5 Province calabresi, l’ANCI e l’UNCEM, propedeutico: alla stipula di un Accordo di Programma tra i Soggetti sottoscrittori; avvio e all’attuazione del processo di Programmazione Territoriale e Progettazione Integrata in Calabria, attraverso la costituzione degli Organismi Partenariali e Tecnici secondo le modalità previste.
I PISR sono finalizzati al conseguimento di obiettivi strategici per l’intero territorio regionale, investono diversi ambiti di intervento e sono condivisi dal Partenariato Istituzionale e EconomicoSociale. I PISR individuati nel POR Calabria FESR 2007-2013 sono i seguenti:

 

Calabria e Nuove Generazioni
Rete Regionale dei Poli di Innovazione per la Competitività delle Imprese
Rete Regionale delle Case della Salute
Contrasto allo Spopolamento delle Aree Interne e Periferiche
Grandi attrattori Culturali (Aree Archeologiche e Musei della Magna Grecia)
Polo Logistico Internazionale di Gioia Tauro
Sistema Ferroviario Metropolitano Regionale
Sistema delle Aree Urbane Regionali
Programma Calabria Promozione
Legalità e Sicurezza in Calabria
Modernizzazione della P.A. Regionale
Valorizzazione dei Centri Storici e dei Borghi di Eccellenza

 

I PISL sono finalizzati al conseguimento di obiettivi di sviluppo socio-economico di specifici ambiti territoriali. La definizione dei Sistemi Territoriali all’interno dei quali definire i PISL èrealizzata sulla base dei seguenti criteri generali:

 

      1. il sistema territoriale all’interno del quale si attua il processo di Programmazione Territoriale e Progettazione Integrata è costituito dal territorio provinciale;
      2. all’interno del territorio provinciale sono definiti le seguenti tipologie di Sistemi Territoriali per la Programmazione Territoriale e la Progettazione Integrata:

 

Sistemi Territoriali Istituzionali
Sistemi Territoriali Tematici
Sistemi Territoriali Marginali e in Declino


La governance del nuovo ciclo di Progettazione integrata in Calabria si attua attraverso gli Organismi Partenariali (Tavolo di Partenariato Regionale, Tavoli di Partenariato Provinciali, Partenariati di Progetto) e gli Organismi Tecnici (Unità Regionale di Coordinamento, Gruppo Tecnico Regionale di Coordinamento, Unità di Progetto Regionali, Laboratori di Progettazione Territoriali, Laboratorio Regionale per lo Sviluppo delle Competenze e lo Scambio di Esperienze).
Il Quadro Unitario della Progettazione Integrata (QUPI) ha l‘obiettivo, in coerenza con la Delibera di Giunta Regionale n. 163 del 2010, di definire le priorità territoriali e settoriali necessarie per l‘individuazione dei Progetti Integrati, in coerenza con gli strumenti programmatici regionali e provinciali, da sottoporre poi all‘esame e alla valutazione dei Tavoli di Partenariato Provinciali. Il QUPI è basato sull‘analisi delle caratteristiche economiche, sociali e strutturali del territorio calabrese nonché della progettualità esistente. La Delibera 163 prevede che tale analisi sia svolta nell‘ambito della seconda fase di attuazione‖ dei processi di progettazione integrata in Calabria, appunto relativa all‘elaborazione dei Quadri Unitari della Progettazione Integrata per la predisposizione dei Progetti Integrati di Sviluppo Locale.
Nel corso del 2011 sono stati organizzati in ogni Provincia calabrese i seminari territoriali relativi ai Progetti Integrati di Sviluppo Locale, per:


la condivisione dei contenuti del QUPI (Quadro Unitario della Progettazione Integrata) nell’ambito del processo partenariale, che ha visto coinvolti i Tavoli provinciali e regionale della progettazione integrata (il primo “PISL Tour”). Tali contenuti sono stati illustrati nel quadro della consultazione pubblica “La Regione incontra ed ascolta le Istituzioni locali. L’Europa fa crescere la Calabria che sa crescere” con i comuni calabresi, avvenuta in cinque incontri realizzati su base provinciale (febbraio-marzo 2011);

la diffusione dei contenuti dell’Avviso PISL presso gli attori locali potenzialmente interessati (periodo settembre-ottobre 2011, secondo “PISL Tour”). Nel corso dei seminari sono stati illustrati la valenza strategica dei PISL e la responsabilizzazione dei soggetti locali, le procedure e il cronogramma atteso, le modalità di candidatura, il ruolo dei Laboratori territoriali di progettazione partecipata.

 

Ad aprile 2012 si sonno svolti i seminari territoriali finalizzati alla comunicazione dei contenuti e delle procedure dei PISR “Contrasto allo spopolamento” e “Patrimonio etnoantropologico”, attuati tramite PISL (“PISR Tour”).

Documenti, Organismi e Progetti
Quadro Unitario Progettazione Integrata (QUPI)

Il Quadro Unitario della Progettazione Integrata (QUPI) ha l'obiettivo, di definire le priorità territoriali e settoriali necessarie per l'individuazione dei Progetti Integrati, in coerenza con gli strumenti programmatici regionali e provinciali, da sottoporre poi all'esame e alla valutazione dei Tavoli di Partenariato Provinciali‖. Il QUPI è basato sull'analisi delle caratteristiche economiche, sociali e strutturali del territorio calabrese nonché della progettualità esistente. Il Quadro Unitario della Progettazione Integrata, presentato in questo documento, dà indirizzi sia generali che riferiti alle singole tipologie di PISL, come definite dal POR FESR Calabria 2007-2013 nonché dagli atti e indirizzi di programmazione esistenti.

 

DGR n. 344 del 22-07-2011  Attivazione della Progettazione Integrata. Approvazione del QUPI e delle Linee di Indirizzo dell'Avviso Pubblico per la Selezione dei Progetti Integrati


Manuale "Quadro Unitario della Progettazione Integrata"

Protocolli di Intesa ed Accordi di Programma
Tavolo di Partenariato Regionale
Tavoli di Partenariato Provinciali
Laboratori Territoriali di Progettazione

 

Documenti: 


Laboratori Territoriali di Progettazione:

Orari dei Laboratori:

Lunedì e martedì dalle 8.30 alle 13.00 / dalla 14.30 alle 17.00

Venerdì dalle 8.30 alle 13.00
 


Laboratorio di Reggio Calabria

La sede del Laboratorio è in via Aschenez n.241 - Reggio Calabria - numero di telefono 0965-364404

Coordinatore Tecnico: D.ssa Antonia Postorino -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Agenti di Sviluppo



Laboratorio di Vibo Valentia

La sede del Laboratorio è presso il Palazzo della Provincia in via Cesare Pavese - Vibo Valentia
numero di telefono 0963-997718

Coordinatore Tecnico: Dott. Walter Scerbo - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Agenti di Sviluppo



Laboratorio di Crotone

La sede del Laboratorio è presso il Palazzo della Provincia in via Mario Nicoletta, n.28 - Crotone
numero di telefono 0962-952210

Coordinatore Tecnico: Dott. Giuseppe Pettinato - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Agenti di Sviluppo

  • D.ssa Rosa Pandolfino - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Dott. Domenico Tallini - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • D.ssa Alessandra Tuzza - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Dott. Luigi Zumbo - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Laboratorio di Cosenza

La sede del Laboratorio è presso il Palazzo della Provincia in Piazza XV Marzo, n.5 - Cosenza
numero di telefono 0984-814301

Coordinatore Tecnico: D.ssa Beatrice Zagarese - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Agenti di Sviluppo


Laboratorio di Catanzaro

La sede del Laboratorio è presso il Settore provinciale Politiche Agricole, 6° Piano - Stanza n.2- in via Acri, n.81 - Catanzaro - numero di telefono 0961-84672 /fax 0961-84867

Orari

Lunedì dalle 9.30 alle 14.30

Martedì dalle 9.30 alle 13.00 / dalla 14.30 alle 17.00

Venerdì dalle 9.30 alle 13.00


Coordinatore Tecnico: D.ssa Maria Giuffrida - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Agenti di Sviluppo


Progetti Integrati Sviluppo Regionale (PISR)

Progetti Integrati di Sviluppo Regionale

 

Progetti Integrati Sviluppo Locale (PISL)

PISL : "Progetti Integrati di Sviluppo Locale"

Avviso Pubblico approvato con Decreto n. 10028 del 10/08/2011 e pubblicato sul BURC Supplemento Straordinario n.1 al n.32 del 12/08/2011

In data 06/02/2012 è stata approvata dal Nucleo di Valutazione e Verifica degli Investimenti Pubblici la Verifica di Ammissibilità di cui all'art. 15 dell'Avviso Pubblico. 
Esiti Procedura di Verifica 

  •  DGR n. 466 del 19/10/2012 avente ad oggetto “POR CALABRIA FESR 2007/2013 – Procedura di Valutazione e selezione dei PISL. Approvazione della Graduatoria dei Progetti Integrati di  Sviluppo Locale e Regionale,  della tabella di rimodulazione finanziaria, dell’assegnazione dei finanziamenti ai PISL ed alle Operazioni, dello Schema di Accordo di Programmazione Negoziata, della rimodulazione dell’Obiettivo Operativo 9.1.1 dell’Asse IX”:

Graduatorie PISL suddivise per Provincia e Tipologia di Progetto

Mappa dell'calabria Cosenza Catanzaro Reggio Calabria Vibo Valentia Crotone


 
In Evidenza




Schede Operazioni PISL e Scheda Regimi di Aiuto

PISL: "Contrasto allo spopolamento dei Sistemi Territoriali Marginali e in Declino"

Approvato con DDG n.4752 dell'11 Aprile 2012 - Pubblicato sul BURC n.16 - Parte III del 20 Aprile 2012 

Manuali Progettazione Integrata

 

PISL: "Tutela, salvaguardia e valorizzazione del patrimonio etnoantropologico delle Minoranze Linguistiche della Calabria" 

Approvato con DDG n.4752 dell'11 Aprile 2012 - Pubblicato sul BURC n.16 - Parte III del 20 Aprile 2012

Manuali Progettazione Integrata

Calabria Notizie
Programmazione Nazionale e Comunitaria

FESR
Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

FSE
Fondo Sociale Europeo