Benvenuti nel sito della Regione Calabria - Ambiente

Salta la navigazione principale.

Sei in: Home Regione Calabria Home Ambiente Risorse Finanziarie Giugno 2010 - Aprile 2012
 
 

 


Risorse finanziarie Giugno 2010 - Aprile 2012 [NEW]

Finanziamenti assentiti nel settore fognario depurativo

Il settore fognario depurativo è gravato da significative criticità derivanti dall'inefficiente o omissiva azione degli Enti preposti, nonostante questi siano stati beneficiari nel tempo di molteplici finanziamenti e sia stata realizzata sul territorio un'ingente rete di infrastrutture.

Le motivazioni di questa situazione sono riconducibili a molteplici fattori, tra i quali: anche il ritardo con cui è stata data attuazione al Servizio Idrico Integrato (S.I.I.) ed, in particolare, alla mancata individuazione del soggetto gestore, ai sensi delle Leggi 36/1994 e L. R. n. 10/1997, in capo alle Autorità d'Ambito (AATO) regionali, fatta eccezione (seppur parzialmente) per la provincia di Crotone.

Nelle more di una compiuta definizione del S.I.I., tenuto conto della previsione di esclusione introdotta dall'art. 4 co. 34 L 148 (conv. D.l. 138/11) e dell'art. 25 della successiva Legge n. 27/2012, della piena attuazione dell'art. 47 della L.R. 34/2010 (Regolazione unitaria del servizio idrico integrato - ai sensi del D.lgs. 152/2006), il Dipartimento Politiche dell'Ambiente ha intrapreso, dal 2010, un'intensa attività di programmazione straordinaria, a cui sono seguite azioni concrete per il superamento delle criticità, delle infrazioni comunitarie (per violazione degli artt. 3 e 4 della Direttiva 91/271/CEE sul trattamento delle acque reflue urbane) e, quindi, per l'eliminazione dell'inquinamento esistente, come di seguito sintetizzato.

[pdf Visualizza]



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Salta la navigazione della sezione.

Gestione Coste