Benvenuti nel sito della Regione Calabria - Ambiente

Salta la navigazione principale.

Sei in: Home Regione Calabria Home Ambiente Piani di Gestione Siti Natura 2000
 
 

Piani di Gestione Siti Natura 2000

 europa.gif
 logo regione.jpg  stellone.gif

 


natura2000.gifLa direttiva "Habitat" stabilisce che, per i siti "Natura 2000", gli Stati Membri e, quindi, per il principio di sussidarietà le Regioni, stabiliscano le misure di conservazione necessarie che implicano all'occorrenza l'adozione di appropriati piani di gestione, specifici o integrati ad altri piani di sviluppo, conformi alle esigenze ecologiche dei tipi di habitat naturali e delle specie presenti nei siti.

I piani di gestione dei siti Natura 2000, quindi, in alcuni casi, si possono sovrapporre ad altri strumenti di gestione/categorie di misure previsti per la pianificazione dei territori; questi piani non sono sempre necessari, ma se usati essi devono tener conto delle particolarità di ciascun sito e di tutte le attività previste.

La Regione Calabria, nell'ambito del PIS Rete Ecologica Regionale - Misura 1.10 del POR Calabria 2000/2006, ha disposto i finanziamenti necessari alle cinque Province calabresi per la redazione dei piani di gestione dei siti Natura 2000 compresi nel territorio provinciale di appartenenza, ma non compresi all'interno dei confini di aree naturali protette già istituite; per tali siti le eventuali ulteriori misure di conservazione, nonché le relative attività di gestione, monitoraggio e sorveglianza, sono demandate agli Enti gestori delle medesime aree.

Gli strumenti di pianificazione prodotti dalle Amministrazioni provinciali sono stati approvati ed adottati con Deliberazione della Giunta Regionale, n. 948/2008. Tale provvedimento, tra l'altro, designa le Amministrazioni provinciali quali Enti di gestione dei siti Natura 2000 compresi nel territorio provinciale di appartenenza e non inclusi all'interno delle aree protette di cui alla citata L. 394/91 e smi.

Sono in fase di redazione i piani di gestione delle ZPS, che il Dipartimento Politiche dell'Ambiente ha affidato, analogamente a quanto dianzi esposto in merito a SIC, SIN e SIR, alle Amministrazioni provinciali.

 

Di seguito è scaricabile l’elenco aggiornato di tutti i SIC, che contiene, per ciascuna SIC: il codice, la denominazione, la sua eventuale designazione come ZSC, l’estensione, le coordinate geografiche del centroide, e i link dai quali è possibile scaricare la mappa (formato jpg) e il formulario standard (formato pdf).

All'indirizzo ftp://ftp.dpn.minambiente.it/Natura2000 si possono scaricare:

1) schede e mappe di SIC, ZSC e ZPS, organizzate per regioni amministrative;

2) le cartografie in formato shapefile dei SIC delle ZSC e delle ZPS. Tutti i dati sono in proiezione UTM, fuso 32, datum WGS84;

3) il database N2000IT_2014.mdb relativo alle schede di tutti i SIC, ZSC e ZPS.

 

 

 


Direttiva 92/43/CEE «Habitat» relativa alla «conservazione egli habitat naturali e seminaturali, nonché della lora e della fauna selvatiche» – D.P.R. 357/97 – D.G.R. 59/03 – D.M. del 3/9/2002 – D.M. del 17/10/2007 n. 184 – D.D.G. n. 14856 del 17/9/04 – D.D.G. n. 1554 del 16/2/05. pprovazione piani di gestione (P.d.G.) dei Siti della Rete Natura 2000 redatti dalle Province di Cosenza – Catanzaro – Reggio Calabria – Crotone – Vibo Valentia 

 

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 9 dicembre 2008, n. 948 [pdf Visualizza

 


Salta la navigazione della sezione.

Gestione Coste